Academic Journals Database
Disseminating quality controlled scientific knowledge

Seeing our face. Reflections on Identity, Art, Language Vedere il nostro volto. Riflessioni su identità, arte e lingua

ADD TO MY LIST
 
Author(s): Micla Petrelli

Journal: PsicoArt : Rivista on line di Arte e Psicologia
ISSN 2038-6184

Volume: 1;
Issue: 1;
Date: 2011;
Original page

ABSTRACT
The face, the voice, the space that our body occupies are obscure to ourselves just like the experience of our birth. From Psychoanalysis to Phenomenology, from Freud to Merleau-Ponty, through Simmel, Ortega y Gasset and Zambrano, we learn that self-perception - the inward eye - is an experience that encompasses the styles of the verbal and visual (poetic and pictorial) representations, while showing and defending the intimacy, inside and outside the ego. Thanks to its metaphoric essence, the word possess the ability to show itself as a figure, imago. Metaphor is the facet of language. The word takes shape and significance thanks to a fluctuation between subtraction, distance (language is never straightforward), will of adherence and belonging, while making itself visible and becoming the maternal facet of language.Il volto, la voce, lo spazio che il nostro corpo occupa sono opachi a noi medesimi come lo è il tempo della nostra nascita. Dalla psicoanalisi alla fenomenologia, da Freud a Merleau-Ponty, passando per Simmel, Ortega y Gasset e la Zambrano, apprendiamo che la percezione di sé - il vedersi - è esperienza che, tra esposizione e difesa dell’intimità, tra fuori e dentro l’io, transita lungo i percorsi degli stili della rappresentazione verbale e visiva (poetica e pittorica). Ma la parola, dal canto suo, ha il potere di mostrarsi come figura, imago, in virtù della sua natura metaforica (la metafora è il volto della lingua): essa prende forma e senso per effetto di una oscillazione tra spinta alla sottrazione, alla distanza (il linguaggio non può mai dire direttamente) e volontà di adesione, di appartenenza, tra l’essere visibile e il farsi volto materno del linguaggio.
Affiliate Program      Why do you need a reservation system?