Academic Journals Database
Disseminating quality controlled scientific knowledge

Social peer review e scienze umane Social peer review and humanities

ADD TO MY LIST
 
Author(s): Maria Cassella

Journal: JLIS.it
ISSN 2038-1026

Volume: 1;
Issue: 1;
Start page: 111;
Date: 2010;
Original page

Keywords: Academic libraries | Humanities | Peer review | Research assessment | Web 2.0

ABSTRACT
The article deals with the evaluation of papers published in specialized journal of the Humanities area. Assessment techniques, qualitative (ex-ante) and quantitative (ex-post), became a fundamental instrument of the academic research. This paper traces the evolution of the evaluation techniques, describing the different methods for peer-review (a very well known praxis for the exact sciences, while still not used much in humanities for historical, epistemological, and economic reasons). Some experimental forms of peer-review are due to the digital environment and to Web 2.0, and started to be used to set up a new assessment practice for humanities. This so called social peer-review is a more appropriate to humanities, and presents many experimental examples based both on qualitative and quantitative methods. Those methods represent a valid option in order to contribute to the academic and cultural debate, and to raise up the level of the research in Humanities.L'articolo affronta il tema della valutazione dei contributi pubblicati in riviste specializzate di ambito umanistico. I metodi di valutazione, qualitativi (ex-ante) e quantitativi (ex-post), sono diventati negli ultimi 50 anni uno strumento fondamentale della ricerca accademica. Il contributo traccia una ricostruzione dell'evoluzione dei metodi di valutazione e descrive il meccanismo e le differenti tipologie di peer review, una prassi consolidata per le scienze esatte ma poco applicata al contesto delle scienze umane, a causa di ragioni storiche, epistemologiche ed economiche. Alcune forme sperimentali di peer review indotte dal digitale e, in particolare, di nuove forme di valutazione nate nel contesto del web sociale (web 2.0), hanno cominciato a essere utilizzate per fondare una nuova pratica valutativa della ricerca nelle scienze umane. Questo panorama di social peer review, modello di valutazione più consono alla natura della ricerca umanistica, presenta numerosi esempi sperimentali fondati su metodi sia qualitativi che quantitativi, i quali non hanno tuttavia ancora assunto una forma soddisfacente e un'ampia diffusione. Essi si limitano attualmente a rappresentare una valida alternativa al fine di contribuire al dibattito accademico-culturale e ad elevare il livello della qualità della ricerca umanistica.
Affiliate Program      Why do you need a reservation system?