Academic Journals Database
Disseminating quality controlled scientific knowledge

Stack management: la gestione delle collezioni sugli scaffali in biblioteca Stack management: collections management on libraries shelves

ADD TO MY LIST
 
Author(s): Manuela D'Urso

Journal: JLIS.it
ISSN 2038-1026

Volume: 2;
Issue: 1;
Date: 2011;
Original page

Keywords: Collections | Shelves | Shelf-reading | Stack management | Book moves

ABSTRACT
A clear definition of stack management has never been analyzed in the Italian professional literature in its activities, practices, and indications on how to move collections. However, some surveys of the University of Chicago reveal that users report the impossibility to retrieve books directly from library shelves, and untreaceable or lost books, as one of the main reasons fro their dissatisfaction with library services. The Council of Australian State Libraries (CASL) defines stack management as the planning, monitoring, maintenance of stocks and of the systems of document supply in order to secure that users would access the entire library collection. Stavk management is a process in three main steps: planning - which is devoted to plan the growth of the collection; organization - that deals with the way in which books are placed onto shelves and how space is organized; maintenance, consisting into the replacement of books on shelves, mantenimento, the shelf-reading, the practices for finding lost books and stocktaking. Vital to stack management is a careful organization of collection shiftings or movings: these eventualities must be planned through a conscious choice of the method to adopt, of the staff to be hired, and of the necessary tools.Una chiara definizione di stack management (gestione degli scaffali), analizzata attraverso le attività di cui si compone, le procedure operative e le indicazioni per mettere in atto traslochi di collezioni, non è stata fra le priorità della letteratura professionale italiana. Tuttavia alcune ricerche dell'Università di Chicago, tra le maggiori cause di insoddisfazione degli utenti, hanno sottolineato l’impossibilità di recuperare i libri direttamente dagli scaffali e la frustrazione derivata dai documenti smarriti o irreperibili. Il Council of Australian State Libraries (CASL) definisce lo stack management come la pianificazione, il monitoraggio e il mantenimento del magazzino e dei sistemi di consegna dei documenti per assicurare agli utenti della biblioteca – presenti e futuri – la disponibilità di tutti i volumi della collezione. Si tratta di un processo che prevede tre principali aspetti: la pianificazione, che si occupa di prevedere la crescita della collezione, l’organizzazione, riguardante il metodo con cui si scelgono di collocare i volumi sugli scaffali e l’allestimento degli spazi, e il mantenimento, consistente nella ricollocazione dei volumi, nello shelf-reading, e nelle procedure di ricerca dei libri e di ricognizione inventariale. Fondamentale attività legata allo stack management è inoltre un'attenta organizzazione degli spostamenti o dei traslochi delle collezioni. Questa eventualità va pianificata attraverso una consapevole scelta del metodo da adottare, del tipo di staff da reclutare e degli strumenti necessari.
Save time & money - Smart Internet Solutions      Why do you need a reservation system?