Academic Journals Database
Disseminating quality controlled scientific knowledge

Accesso al lavoro al tempo della Crisi: un’etnografia di esperienze e cambiamenti

ADD TO MY LIST
 
Author(s): Michele Filippo Fontefrancesco

Journal: Narrare i Gruppi
ISSN 2281-8960

Volume: 1;
Issue: anno VIII;
Start page: 63;
Date: 2013;
VIEW PDF   PDF DOWNLOAD PDF   Download PDF Original page

Keywords: Italia | lavoro | giovani | crisi | precarietà

ABSTRACT
1. Premessa A partire dal 2009, l’Italia è entrata in un periodo di profonda recessione, dopo una sostanziale stagnazione dell’economia nei primi anni del Ventunesimo secolo. I dati dell’ultimo censimento nazionale, relativo al 2011, hanno registrato l’erosione del tessuto imprenditoriale e l’aumento della disoccupazione. Colpiti da questi fenomeni sono particolarmente due classi di lavoratori: gli ultra-cinquantenni e gli under-30. In particolare, la disoccupazione giovanile è aumentata superando a livello complessivo il terzo della popolazione tra i 20 ed i 30 anni. Il dato registra un generale peggioramento della condizione lavorativa in tutto il paese, mostrando una forte flessione anche in quelle regioni settentrionali che durante gli ultimi sessant’anni erano state viste come il motore trainante dell’economia italiana. In questo momento di recessione, di particolare disorientamento di una nazione (Donolo, 2011: 3-10), appare urgente comprendere non solo cosa sia la crisi da un punto di vista quantitativo ed economico, ma occorre comprendere il fenomeno anche dal punto di vista qualitativo ed esperienziale. In tal senso si muove questo lavoro, domandandosi, innanzitutto, cosa voglia dire per un giovane muovere i suoi primi passi nel mondo del lavoro nel periodo attuale.Tra marzo e settembre 2012, mentre i dati del censimento venivano progressivamente resi disponibili al pubblico, ho condotto nel territorio della provincia di Alessandria un lavoro etnografico mirato a comprendere l’esperienza dell’ingresso nel mondo del lavoro al tempo della crisi del sistema Euro. Prendendo in considerazione lo sviluppo dell’economia in un angolo del “profondo Nord”, ho voluto indagare l’esperienza della crescente incertezza lavorativa, esplorando le trasformazioni culturali che questa sottende, attraverso le esperienze di un campione di giovani alessandrini, intervistati e frequentati durante il periodo di ricerca.
RPA Switzerland

RPA Switzerland

Robotic process automation

    

Tango Rapperswil
Tango Rapperswil