Academic Journals Database
Disseminating quality controlled scientific knowledge

Dal metodo scientifico a una fede comune: conoscenza, educazione e politica in John Dewey

ADD TO MY LIST
 
Author(s): Luciana Bellatalla

Journal: Educazione Democratica
ISSN 2038-579X

Volume: 2013;
Issue: 5;
Start page: 47;
Date: 2013;
VIEW PDF   PDF DOWNLOAD PDF   Download PDF Original page

Keywords: John Dewey | education | democracy

ABSTRACT
Il mio discorso si basa su due assunti di fondo al fine di pre­sentare e discutere un’ipotesi centrale per la comprensione e l’interpretazione di Dewey. E soprattutto per validarne quella attualità su cui da più parti (e non da ora) si insiste e che in ge­nere viene riferita a questioni contingenti affrontate da Dewey, nella temperie degli Stati Uniti in pieno sviluppo economico, tecnico e scientifico dopo la guerra di Secessione e, al tempo stesso, come la crisi del 1929 mette in luce, agitati da squilibri, scompensi e problemi sociali di grande rilievo. Ovviamente le questioni educative sono le prime ad essere affrontate.Il mio è, al contrario, un discorso più ambizioso e va al di là delle contingenze, più o meno simili o assimilabili tra loro, che Dewey, prima, e le società occidentali cosiddette opulente, poi, si trovano a fronteggiare. Mia intenzione, infatti, e non da oggi, è quella di dimostrare che la teoria deweyana dell’educazione costituisce un fondamento concettuale ineludibile per la costi­tuzione del congegno concettuale dell’educazione e non offre semplicemente un vademecum per la soluzione di problemi (didattici o organizzativi) posti dalla vita concreta della scuola, sia pure in relazione con la più vasta realtà extrascolastica.
RPA Switzerland

RPA Switzerland

Robotic process automation

    

Tango Rapperswil
Tango Rapperswil